Il Gioco di Squadra è la chiave di ogni successo!


E' sbagliato pensare che Squadra e Gruppo siano la stessa cosa. Il gruppo è l'elemento base che costituisce una squadra dal momento in cui tutti i membri svolgono la medesima attività.

La squadra ha ruoli ben definiti all'interno di un gruppo, oltre che di gioco, ruoli morali. Spesso impartiamo alla squadra concetti: "dobbiamo essere più squadra", "ci vuole gioco di squadra", "dobbiamo aiutarci"; sono solo imperativi morali che ci aiutano a credere che dobbiamo darci una mano, essere bravi.Ciò è positivo ma non è sufficiente.

Spesso ci chiediamo come motivare al gioco di squadra in un mondo che si orienta sempre più all'invidualismo. Una buona tattica mette in evidenza i pregi e nasconde i nostri difetti; allo stesso modo evidenzia i difetti dell'avversario neutralizzando i suoi pregi. Il gioco collettivo, riesce a far emergere il meglio di ogni individuo sopperendo ai suoi difetti con le doti di un compagno.

Per creare una squadra solida e compatta, bisogna che tutti abbiano chiaro l’obiettivo, al quale poi seguirà di conseguenza un gioco ben delineato. La tecnica è solamente uno strumento.

In questo contesto il ruolo più importante è quello del coach, l'allenatore, il capo,colui che comanda e decide, soprattutto quando si guadagna la leadership con il consenso. Affinchè i ruoli, il gruppo, la squadra funzionino la motivazione è un elemento fondamentale. Come ottenerla?

Motivati lo siamo facendo ciò che ci piace, avendo una adeguata gratificazione di tipo economico; premi e incentivi sono un ottimo stimolo e creano la sfida in noi stessi e nell'obiettivo comune.
La prima vittoria sarà quindi quella contro i propri limiti e difetti, la seconda sarà superare le proprie difficoltà, la terza è ovviamente quella contro i nostri avversari, anche se spesso è necessario imparare a perdere.

Insegna di più una sconfitta contro un avversario forte che una vittoria su di un avversario debole.

Leave a comment