Fiaba dell'incertezza

Fiaba dell'incertezza

Gli uomini sono alla continua ricerca della sicurezza, il che è effimero. Le persone che ricercano la sicurezza la inseguono per tutta la vita senza mai trovarla.
La ricerca della sicurezza è un'illusione, è un attaccamento a ciò che è noto.
Che cos'è il noto? E' il nostro passato, la prigione del condizionamento del passato. Non implica alcuna evoluzione, c'è stagnazione, entropia, disordine e decadenza.

L'incertezza, invece, è il terreno fertile della creatività pura e della libertà, stimola ad entrare nell'ignoto in ogni momento dell'esistenza. L'ignoto è il campo delle possibilità sempre originali, sempre diverse, sempre aperte a nuove manifestazioni.

Liberatevi dall'attaccamento al noto, entrate nell'ignoto e, di conseguenza, nel campo delle possibilità. Quando provate incertezza siete sulla buona strada: perseverate dunque.

Non c'è bisogno di avere un'idea completa e precisa di quello che farete la settimana o l'anno prossimo, perché se aveste un'idea molto chiara di quello che succederebbe e vi aggrappaste strenuamente a questa certezza, vi precludereste un'ampia gamma di possibilità.

Da Deepak Chopra: Le sette leggi spirituali del successo - Armenia

Leave a comment