Modestia ed umilta'

Modestia ed umilta'

Lunedì scorso la serata mi è stata riempita dall'incontro televisivo con un personaggio che non conoscevo: Giovanni Lindo Ferretti, musicista e scrittore

Ospite della trasmissione "Otto e Mezzo" di Ferrara e Armeni, si è presentato con la sua faccia, la sua storia e il suo pensiero, e per la prima volta ho capito quale sia la differenza fra modestia ed umiltà .

La modestia è una particolare forma di vanità , una postura direi: per essere efficace è necessario che gli interlocutori rassicurino il modesto (spesso per vocazione) di quanto invece siano riconosciute le qualità  ed il valore. E la vanità  ringrazia.
Questa caratteristica non fa parte del mondo di Lindo Ferretti.

L'umiltà , invece, è essere consapevole che qualunque grado di conoscenza, esperienza, successo o gloria è comunque infinitamente piccolo a confronto del non conosciuto, del non provato, del non ottenuto o riconosciuto.

La modestia è atto mentale mentre l'umiltà  è condizione mentale.

Ascoltare Lindo Ferretti è stato un piacere perché ha saputo dire grandi cose con grande umiltà . E' cosa rara.

Per vedere l'intervista a Giovanni Lindo Ferretti.