Altre note

Altre note

Dopo avere introdotto il Si che, in chiave di violino, sta al centro del pentagramma, vediamo un altro Si che si trova immediatamente sotto il Do acuto. Il nuovo Si è collocato sopra al primo taglio addizionale posto immediatamente sopra il pentagramma.

Il SI acuto

Sotto ad ogni Do sta un Si perciò, una volta fissate nella memoria le posizioni dei tre Do può essere facile ricordare che le note poste immediatamente sotto di loro sono sempre dei Si

I Do e i Si

E' importante non confondere le note negli spazi con quelle attraversate dalle linee.

Così come prima di ogni Do c'è un Si, dopo ogni Do c'è un Re. Perciò troveremo un Re immediatamente sopra il Do grave: la sua posizione è appena sotto il pentagramma. 

20 Un Re

Poi troveremo un altro Re al di sopra del Do principale: è attraversato dalla quarta linea del pentagramma.

Un altro Re

E adesso qualche esercizio per mandare a memoria le nuove note.


 

ESERCIZIO 1

 
Note per l'esercizio 1 

Questo esercizio è dedicato alla memorizzazione dei nuovi Si. Ricordarsi di battere sempre ogni nota con il movimento di battere e levare già imparato. Il quarto si batte con il movimento "giù/su"; la metà con il doppio movimento "giù/su" + destra/centro.


 

ESERCIZIO 2

Note per l'esercizio 2 

Prima di ogni Do c'è un Si. Questo esercizio permette di memorizzare i SI in chiave di violino mettendoli in relazione con i DO.


 

ESERCIZIO 3

Note per l'esercizio 3 

Lo scopo di questo esercizio è memorizzare i Re in chiave di violino. 


 

ESERCIZIO 4

Note per l'esercizio 4 
 

Dopo ogni Do c'è un Re. L'esercizio mette in evidenza la relazione i Re con i Do, facilitandone la memorizzazione.


 

ESERCIZIO 5

Note per l'esercizio 5 

Questo esercizio è un primo riepilogo delle posizioni dei Si, dei Do e dei Re. 


 

ESERCIZIO 6

Note per l'esercizio 6

Questo esercizio rappresenta un riepilogo generale di tutte le note apprese fino a qui. L'esercizio può comportare qualche difficoltà perché occorre ricordare la posizione di molte note. Tuttavia molte di queste posizioni possono essere richiamate con gli artifici mnemonici che vi ho suggerito fino a qui. 
Quando avrete imparato a solfeggiare con facilità questo brano avrete già fatto un 
notevole progresso!

P.s. Nella pagina successiva ho richiamato tutte le note imparate fino a qui, così se avete bisogno di ricordare qualche posizione potete darci un'occhiata.... Tuttavia consiglio di proseguire con lo studio solo quando sarete riusciti a solfeggiare l'esercizio 12 da capo a fondo senza i "suggerimenti" riportati di seguito.

Leave a comment